La cucina che sia di casa o del ristorante è il mio punto fermo, quello di cui non posso fare a meno: ogni sapore, odore della mia vita è legato al ricordo.

Sono una chef innamorata follemente del cibo e di tutto quello che gli gira attorno. Mi occupo di servizi Personal Chef e corsi di cucina principalmente a Palermo ma mi muovo in tutta la Sicilia. La cucina che sia di casa o del ristorante è il  mio punto fermo, quello di cui non posso fare a meno: ogni sapore, odore della mia vita è legato al ricordo, il ricordo di una cucina prima della nonna, poi della mamma, sempre in movimento, una cucina che non è mai stata silenziosa da quando ho memoria.

Vivo e lavoro a Palermo ormai dal 2010, qui collaboro con diversi ristoranti in qualità di consulente, con il Gambero Rosso come insegnate, e curo eventi privati in ogni piccolo dettaglio, mi diverto organizzando piccole cene in casa, aperte a pochi partecipanti e progetto l’apertura del mio futuro ristorante, mi piace coinvolgere ed essere coinvolta nei progetti dei miei amici artigiani fondendo arte e cibo in un armonioso tutt’uno.

Michela Lareddola Private Chef-2

Da anni ormai mi dedico alla ricerca di prodotti che siano la massima espressione della mia terra, mi piace curare i rapporti con i produttori locali perché credo che prima di tutto bisogni stimare la persona e il suo lavoro, la qualità del prodotto è una conseguenza. Da loro ho appreso l’amore per tutto ciò che è sano e genuino, la stagionalità, la bellezza delle cose semplici, il piacere che sta dietro un buon piatto che per me coincide anche con una cucina pulita e senza troppi artifici, onesta e che possa creare un’atmosfera conviviale e familiare.

Dico sempre che quando l’ingrediente è di qualità, poco deve essere manipolato: più si manipola più si altera la sua purezza. Per questo scelgo sempre materie prime prodotte senza l’utilizzo di additivi o altro che possa compromettere la bontà e la sicurezza del prodotto stesso. La mia è una cucina sostenibile e a Km 0, da tempo ho eliminato molti cibi industriali o comunque precostituiti: è mia abitudine, infatti, dedicarmi al pane e alla pasta fresca, ai brodi e alle salse. Dedico molta attenzione alle intolleranze, per cui sto studiando una linea di prodotti di pasticceria che possano abbracciare la dieta vegana e senza glutine, e preparati a partire dalle farine evitando l’uso dei mix industriali.

Credo fermamente nei prodotti locali e nella loro bontà, e credo anche che la Sicilia abbia un potenziale enorme, ma che noi siciliani non ne siamo consapevoli. Il sole prende forma e sostanza e ci regala in ogni stagione dell’anno dei cibi fantastici che quasi, assaggiandoli, commuovono per la loro bontà. I prodotti caseari, le varietà di frutta, legumi e ortaggi, le razze bovine e ovine, il mare pescoso non possono che rendere i miei menù dinamici e gustosi, adatti ad ogni occasione e per tutti i palati.