Cuscus Calamari Vongole Mandorle

Cous cous di conchiglie e calamari

 

D’improvviso ci si ritrova a luglio, mille cose sono cambiate nell’arco di pochi mesi: la vita, il lavoro, le temperature che giorno dopo giorno aumentano rendendo l’aria irrespirabile….e nonostante in sicilia ci sia nata e cresciuta, non riesco comunque ad abituarmi alle sue estati calde ed afose. Il cous cous è uno dei piatti tipici siciliani, di origine nord africana, di solito è condito con un brodo di pesci come scorfani, triglie, gallinelle, cernie…al contrario dei nostri vicini di casa che invece prediliggono brodi a base di carne, verdure e legumi. Trapani e provincia hanno il primato per quanto riguarda questa specialità tanto da essere chiamato “cuscus alla trapanese”, a San Vito, in oltre, ogni anno si svolge il couscousfest sagra in cui il cus cus è usato persino nel dessert. In questo caso ho evitato i pesci da brodo perchè molto costosi e usato i mitili più facilmente reperibili, e i calamari, la base del brodo è quella che utilizza solitamente mia mamma per il cous cous di pesce. Passiamo alla semola usata, di solito a casa spesso si ricorre a quella precotta che non necessariamente deve essere cotta nella couscoussiera…ma se volete cimentarvi nella ‘ncucciata avete bisognodi un grande piatto a bordi sollevati chiamato “mafaradda” in cui darete vita al cous cous e di un contenitore più grande chiamato “lemmo” dove riverserete il cous cous ‘ncucciato nelle mafaradda. Su you tube si trovano molti  tutorials, ma questo l’ho trovato particolarmente esaustivo, il procedimento è abbastanza lungo e laborioso e se non si è esperti è facile formare grumi di semola, ma l’esperienza si acquista soltanto con la pratica, vi consiglio di vedere il video perchè la spiegazione potrebbe non chiarire tutti i dubbi sui gesti da compiere. Prima di cucinarlo aggiungo al cous cous un mix di spezie (cardamomo, cannella, coriandolo, anice stellaato, semi di finocchio) aglio, cipolla tritati e pezzemolo, sale.
Per il brodo:
pomodori freschi tagliati a cubetti
aglio e cipolla
olio evo
prezzemolo
mandorle tritate grossolanamente
scorza di limone grattata
cozze, vongole e calamari
pepeoncino e sale
vino bianco
Soffriggere aglio e cipolla tritati con abbondante olio e peperoncino, unire i cubetti di pomodoro, e farli cuocere a fuoco vivace, unire le mandorle cozze vongole e calamari sfumare con il vino, aggiustare di sale, aggiungere acqua e quando le conchiglie si saranno aperte grattuggiare la scorza di limone e cospargere di prezzemolo.Come avrete notato, non ci sono dosi precise ma tutto dipende dalle quantità di pesce, abbondare di pomodoro, mandorle ,aglio, prezzemolo e scorza di limone in modo da coferire al brodo un sapore deciso e gustoso.

This Post Has 0 Comments

  1. °Glo83°

    ma hai un blog fresco fresco!!! e sono la tua prima follower!!!! che onore!
    direi che con questo cous cous hai iniziato alla grande!!!! 😉

  2. chatapoche.com

    Complimenti per la tua prima ricettina! Ne aspetto molte altre :) Ripasserò presto!
    Un abbraccio
    Mari

  3. lucy

    guarda mi hai riportato alla mente le mie vacanze appena passate nella tua bellissima terra!ottima ricetta tipicamente sicula e mediterranea

  4. anna maria

    bella la ricettina!!! complimenti
    anna maria

  5. caris

    ah però che bella faccia che ha questo cous cous! molto invitante, complimenti!!!!

  6. Marco_e_Barbara

    siamo felici dirti che ci siamo aggiunti tra i tuoi lettori….siamo vicini di casa e questo ci fa piacere.
    Complimenti per il blog e per l'introduzione,a presto!

  7. matematicaecucina

    IL tuo blog nasce oggi? Auguri!!! Ti seguo con piacere, Laura

  8. artetecaskitchen

    Ciao Micaela,
    vedo che hai un blog appena nato … in bocca al lupo. Il primo post promette bene ;o)
    Fabrizio aka Artèteca

  9. Deborah

    Eccomi, sono passata a trovarti e mi aggiungo con piacere ai tuoi sostenitori 😉
    Ottima la tua ricetta, con questo caldo è l'ideale!

  10. Palato & Scarpette

    Ti ho aggiunto,bella ricetta,benvenuto tra i food blogger

  11. Mariabianca

    Piacere di conoscerti,anch'io mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi.
    Sono siciliana come te e se vuoi venirmi a trovare mi farà molto,molto piacere.

  12. noake

    grazie mille per essere passati, per esservi aggiunti, e per aver lascato un segno!!!!:-)

  13. Donatella

    Piacere di conoscerti e tanti auguri per il tuo nuovo blog. Il cous cous è uno dei miei piatti preferiti e ovviamente buono come quello che ho mangiato in Sicilia non l'ho mai più mangiato. Tornerò presto a trovarti… ciao ciao

  14. noake

    grazie e passa quando vuoi, mi fa molto piacere:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *