Carciofi Consigli Acquisti Mercato

Pranzo alle otto si espande con gli interventi della nutrizionista Renata Lanzino

 

Non c’è alcun dubbio che il buon cibo sia uno dei piaceri della vita; ed è talmente un piacere che, in questa parte del mondo, si esagera e, ad oggi, le persone di peso “normale” sono numericamente tante quante quelle in sovrappeso o obese.
E così spendiamo un mucchio di denari per dimagrire, in pillole, cosmetici, nutrizionisti, chirurghi, ecc; e, come se non bastasse, ci ammaliamo di più di malattie tumorali, cardiache, dismetaboliche (infarti, ictus…): pensate che all’incirca il 40% dei tumori si può prevenire con una corretta alimentazione, e all’incirca nella stessa percentuale si possono prevenire le malattie cardiovascolari e dismetaboliche; inoltre, tumori, malattie cardiovascolari e dismetaboliche, insieme, rappresentano all’incirca l’80% e più delle cause di morte in tutto il mondo, oltre a costringere a terapie lunghe, spesso croniche, molto costose e gravate da effetti collaterali invalidanti.
Può valere la pena, allora, mangiare un po’ meno, ma soprattutto un po’ MEGLIO se, sull’altro piatto della bilancia, mettiamo salute, benessere, miglioramento della qualità e della durata della vita.
Questo equivale a fare PREVENZIONE: credo profondamente nel valore della prevenzione, che si fa anche con una corretta alimentazione ed avendo dei corretti stili di vita; ed una alimentazione corretta dal punto di vista nutrizionale deve esserlo anche dal punto di vista gastronomico!
Ecco spiegato il ruolo della mia collaborazione nel blog di Michela, ottima chef attenta alla qualità delle materie prime, consapevole dell’importanza di un giusto “trattamento” di queste materie prime, con attenzione ai grassi “buoni”, al giusto apporto di oligoelementi, vitamine e fibre, e la giusta attenzione alla bontà del piatto finito, che rallegri il palato, ma anche la vista e l’olfatto!
E così insieme scopriremo che “dieta” non significa monotonia e mortificazione; che è fondamentale imparare a fare la spesa leggendo le etichette di composizione dei cibi che acquistiamo al supermercato; che si può mangiare bene, anche fuori casa, e non ingrassare; e che la magia del cucinare può essere divertente e contagiosa! A presto
Renata Lanzino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *