Crostata Mele Caramellate

Tarte tatin

 

 

Trovo adesso qualche minuto per scrivere due righe…ci provo da sabato scorso a scrivere un post ma come avete ben notato non è che sia effettivamente riuscita farlo!!!Di solito scrivo i post la domenica sera o il lunedì mattina, ed è allora che si tirano le somme, in cui riguardo le foto scattate nel fine settimana e poi ecco che finalmente decido cosa postare..ma non questo e neanche i giorni successivi sia per la stanchezza sia perchè le cose da fare si sono accumulate sino a raggiungere dimensioni di pile enormi che in confronto le pile di piatti della cucina di Semola (la spada nella roccia…non la farina 😉 ) mi avrebbero fatto il solletico…così da domenica mattina non mi sono fermata un attimo, non ho cucinato cose particolari, non ho avuto l’ispirazione per la foto che guardandola ti fa pensare “è proprio questa quella che voglio mettere nel blogghi”…insomma a spizzichi e morsi, tra ritagli di tempo inesistenti in cui avrei dovuto riposarmi. qualcosa alla fine  si pasticcia sempre…in compenso questa tortina minuscola (perchè io cucino per due) è molto semplice da fare ed io l’ho proprio fatta in un attimo:
Per le mele caramellate:
3 mele
50 g di zucchero semolato
una piccola noce di burro
Pelare le mele e tagliarle in quarti privandole del torsolo, fare caramellare lo zucchero e il burro in una padella e mettere le mele, farle caramellare dolcemente sin quando la consistenza delle mele non diventa morbida

Per la base:
io ho usato una pasta da cookies senza frutta secca o cioccolato che avevo in frigo …ovviamente si può usare una normalissima frolla, una pasta brisè o una sfoglia,  vi lascio la ricetta della base che ho usato in cui è presente il lievito e questo ha fatto si che che in cottura si gonfiasse…ovviamente non me lo ricordavo del lievito altrimenti l’avrei stesa più sottile…
60 g di burro morbido
30 g di uovo
60 g di zucchero muscovado
110 g farina 00
1/4 di cucchiaino di bicarbonato
1/4 di cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
mescolare il burro allo zucchero e unire l’uovo, unire la farina il lievito, il bicarbonato e il sale e stendere una sfoglia sottile…imburrare e infarinare una tortiera e posizionarvi le mele con il dorso a contatto con la base vicinissime, coprire con la sfoglia incastrandola ai bordi e cucinare a 160° per 15 minuti circa, aspettare che si freddi quindi sformare la tarte tatin…Per una tarte tatin ben riuscita è necessario coprire con le mele tutto il fondo della tortiera, questo perchè non ci devono essere spazi vuoti tra una mela e l’altra in quanto dopo averla sformata risulterebbe  crepata e anche più difficile da tagliare, le mele devono risultare una massa più o meno unica quindi è meglio sempre abbondare, pensate che io per una minitortiera da 10 cm di diametro ho usato 3 grandi mele

 

 

 

This Post Has 0 Comments

  1. Donaflor

    ma sai che la sto vedendo spesso in giro nel web la tarte tatin…quasi quasi mi vien voglia di provarla! la tua sembra ottima!
    abbracci

  2. Fireblue

    Ecco un'altro dolce che devo ancora provare!….e sicuramente a vedere il tuo è buonissimo!

  3. Cuoca tra le Nuvole

    La Tarte Tatin! Non l'ho mai fatta, mi ricorda Parigi, devo assolutamente provarla!

  4. Lenia

    Mamma mia,questa crostata mi fa venire una fame enorme!Squisita!!!Un bacione,carina!

  5. Laura

    Beautiful blog with so many inspiring ideas! Great work:) Would you like to follow each other?

  6. sississima

    fantastica la tua tarte, carino il tuo blog, ti ho scoperta per caso e mi sono unita ai tuoi sostenitori, ciao SILVIA

  7. laborsadimarypoppins

    dolce molto buono tiepido o freddo … l'ho sempre mangiato ma mai provato a farlo…grazie ..ora ho lo spunto per provare!!

  8. Lucia

    Ti è venuta perfetta! Complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *